Centro Sardegna

Per centro Sardegna intendiamo quella parte che dalla costa orientale attraversa il cuore della Sardegna e arriva alla costa occidentale.

Centro Est

EST– Qui la varietà del paesaggio naturalistico è incredibile, si passa dal meraviglioso mare che alterna coste basse a pareti rocciose alte e a picco, all’incantevole vegetazione del Supramonte; fra magnifici borghi come Posada e Baunei sorgono canyon come quello di Gorropu, e poi la foresta di Montes. Attraversando calette imperdibili come Cala Gonone, Cala Luna, Cala Goloritzé si arriva alle famose Rocce Rosse di Arbatax, Cala Moresca e, proseguendo ancora, la spiaggia di Cea.

Centro

CUORE – Tutto lo spazio qui è dedicato a un paesaggio di montagna che regala scorci magnifici fra cascate, foreste e fiumi. Se lo chiamiamo cuore non è solo perché si trova al centro dell’isola, ma anche perché qua risiede l’autenticità della Sardegna e potrete scoprire le tradizioni della vera cultura sarda, quella più radicata e profonda. Fra l’ottimo cibo e una vita che procede tranquilla e serena vi immergerete in una natura incontaminata. Gli eventi imperdibili sono l’Autunno in Barbagia e il carnevale a Mamoiada con i famosi Mamuthones, mentre in primavera/ estate potrete darvi al trekking immersi nella bellissima e incontaminata natura dell’entroterra.

Centro Ovest

OVEST – Anche qui come nella costa orientale il mare si alterna fra spiagge e montagne rocciose a picco che regalano scenari mozzafiato. È il lato
più incontaminato delle coste sarde, quello dove la natura regna sovrana. Da questa parte imperdibile è il borgo di Bosa; la città di riferimento della zona, Oristano, nel periodo di carnevale si addobba a festa per la famosa Sartiglia. Poco distante da Oristano merita una visita la penisola di Sinis, dove oltre a spiagge meravigliose, si trova l’area archeologica di Tharros di epoca fenicia. Spostandosi più verso l’entroterra si trovano le terme romane di Fordongianus, famose per l’acqua dalle proprietà curative, mentre andando di nuovo verso la costa ma più a sud si arriva alla meravigliosa Costa Verde con lunghe spiagge e calette dalla natura più selvaggia.

Insomma il centro della Sardegna è forse quello che regala una maggiore varietà di scenari naturalistici e permette una scelta fra la zona più turistica dell’Est e quella più tranquilla e incontaminata dell’Ovest, con al centro il cuore autentico dell’isola. Difficile scegliere.