Palau Sardegna

Palau Sardegna

24 Gennaio 2019 Off Di admin

Tanti di noi in questo periodo dell’anno si chiedono dove andare in vacanza, si sa la Sardegna d’estate la fa da padrona, ma quale città scegliere? Oggi noi rispondiamo a questa domanda consigliandovi Palau.

Palau Sardegna – Dov’è? Perché sceglierlo per la propria vacanza?

Palau si trova nella parte estrema del nord est sardo a due passi dall’esclusiva e sempre affascinante Costa Smeralda, e di fronte all’arcipelago de La Maddalena, dove per accedervi dovrete prendere un traghetto (il viaggio dura poco meno di 20 minuti) proprio nello scalo marittimo di Palau.

La città-borgo di Palau, nata nel diciannovesimo secolo, ospita 4000 abitanti circa, ma in estate le cose cambiano, il paese viene “ripopolato”  da decine di migliaia di persone che lo scelgono come meta delle proprie vacanze in Sardegna o ci passano per una breve visita, o ancora, al fine di imbarcarsi per l’arcipelago maddalenino. Dai mesi di maggio/ giugno fino al periodo di settembre/ ottobre il sole continua a risplendere, il paese si anima in un continuo crescere fino ad agosto quando pian piano diventa più tranquillo. Tante sono le attività organizzate dal comune, la più importante si svolge a settembre con la festa di Santa Maria delle Grazie, concerti, esibizioni folkloristiche sarde, sagra del pesce sono solo alcuni degli eventi di questa apprezzata festa.

Cosa vedere a Palau fra spiagge e attrazioni culturali

Le spiagge di Palau in Sardegna

Gli eventi di Palau sono ogni anno tanti ed immancabili, ma l’attrazione più importante della zona si sa è lo splendido mare dalle mille tonalità, in un alternarsi di rocce granitiche e calette dalla sabbia candida e fine. Il paese Gallurese (Gallura è il nome per identificare la zona nord est della Sardegna comprendente anche Palau) ospita nelle sue vicinanze la bellezza di 21 spiagge o calette, le più vicine sono Porto Faro, Punta Nera e la premiata Palau Vecchia, con l’assegnazione della bandiera blu nel 2018. Questo premio è stato vinto anche da altre spiagge della zona,  Porto Pollo, porto Liscia e la tanto apprezzata spiaggia della Sciumara. Poco lontano troverete Spiaggia Nelson in onore dell’eroe inglese che in questa cala si fermò con la sua flotta per una breve sosta.

Gli amanti degli sport acquatici da tavola  non dovrebbero perdersi l’Isuledda (bandiera blu 2018), mentre una fantastica zona per chi arriva in camper è Barrabisa, due paradisi con venti e correnti costanti, basti pensare che ogni anno si organizzano eventi mondiali e tappe dei maggiori campionati di questi sport!

Cosa vedere a Palau (Sardegna) e dintorni

Se avrete voglia di visite culturali non abbiate paura, il paese e le zone limitrofe offrono tanto, dall’arcipelago maddalenino con la sua area marina protetta, all’isola minore di Caprera, dove sorge la casa museo di Garibaldi e la sua tomba. Potrete vedere La Roccia dell’Orso, antico simbolo di Palau modellato dalla natura , situato in un promontorio non lontano dal paese, il nuraghe Luchia che dominava le bocche di Bonifacio ed ancora la splendida fortezza di Monte Altura, la tomba dei giganti di li Mizzani e S’ajacciu. Se volete regalarvi una vacanza completa ed indimenticabile in Sardegna, Palau può essere la meta che state cercando.

Come raggiungere la zona di Palau in Sardegna

Il modo più semplice per raggiungere Palau è prendendo il traghetto o l’aereo per Olbia e poi la macchina.Ma c’è anche una maniera alternativa per raggiungere Palau (Sardegna), ovvero il famoso trenino verde, affascinante e antico mezzo che fa numerose tappe nell’isola attraversando l’incontaminata e selvaggia natura sarda.