Vacanze Sardegna – 10 consigli utili

Vacanze Sardegna – 10 consigli utili

8 Gennaio 2019 Off Di admin

Vacanze in Sardegna – Come e quando prenotarle

  • La Sardegna non è molto adatta ad essere girata con i mezzi pubblici, quindi è meglio arrivare in nave con la propria macchina, o prendere in affitto un’auto. Potrete godere delle tante spiagge della costa sarda ed esplorare zone incontaminate dove i mezzi pubblici neanche arrivano.
  • Prenotare per tempo le vacanze in Sardegna è fondamentale, soprattutto in periodi di piena come l’estate, inoltre prenotando in anticipo si ha la possibilità di aggiudicarsi gli alloggi migliori ad un buon prezzo.
  • La Sardegna è una meta turistica molto ambita e prenotare il proprio viaggio non è sempre facile, affidatevi a dei portali come VacanzeSardegna.com che offre pacchetti nave + hotel di ottima qualità.

Cosa vedere durante le Vacanze in Sardegna

  • La Sardegna è tutta bellissima nessuna parte esclusa, non limitatevi alle mete più conosciute, sono anche quelle più affollate, soprattutto a Luglio-Agosto.
  • In ogni parte della Sardegna, oltre a godervi il mare stupendo, non rinunciate a qualche bella gita alla scoperta del territorio e della sua affascinante ed antica storia: ogni provincia ospita tante attrazioni particolari, affascinanti ed uniche, come  le domus de Janas, i nuraghe, cantine vinicole eccezionali, murales, i giganti di Monte Prama, la Cagliari sotterranea, giusto per citarne qualcuna.
  • Se il tempo lo permette spingetevi verso l’entroterra, visitate i piccoli paesini di montagna con le loro tradizioni ancora fortemente radicate nella vita di tutti i giorni; mangiate del buon cibo genuino km0 prodotto dagli abili allevatori e agricoltori Sardi in un podere immerso nella natura.

Vacanze in Sardegna – Cucina tipica, shopping e sport

  • Si il maialetto è ottimo, il mirto e l’aragosta alla catalana pure, ma provate anche altro, la cucina sarda è molto più ampia di quel che si pensa, ed è squisita. Deliziatevi con i tantissimi dolci tipici come Gueffus o Pabassine, con i tanti tipi di pane come su civraxu o su coccoi, assaggiate i cardi, assaporate un buon piatto di culurgiones o di fegola.
  • Volete comprare un bel ricordino delle vostre vacanze in Sardegna per voi o per qualche persona cara? Puntate ai tanti oggetti o cibi tipici sardi, soprattutto se siete arrivati in Sardegna con la vostra auto. Non ve ne pentirete. Un bel coltello sardo, un vasetto di ottima bottarga, un pezzo di gustoso pecorino e farete un’ottima figura con i vostri amici e parenti.
  • L’isola è un vero paradiso per gli amanti dello sport, molti comuni della Sardegna stanno creando piste ciclabili collegandosi l’uno con l’altro; gli sport acquatici da tavola trovano nel maestrale un solido alleato, ed ancora potrete fare snorkeling, equitazione, arrampicata, o se siete abbastanza spericolati lanciarvi con il paracadute!! Insomma se non volete rinunciare allo sport la Sardegna non vi deluderà.

Un ultimo consiglio.. ultimo ma non per importanza.

Tutelate il territorio, le spiagge, la natura. La Sardegna è un paradiso, non portate via sabbia dalle spiagge, non tirate fuori dall’acqua le povere stelle marine, non lasciate rifiuti in giro. Fate attenzione a quello che prendete dal mare, ci sono molte specie protette e potreste rischiare una multa salatissima. Lasciamo la natura incontaminata per far sì che un giorno possano goderne i nostri figli.

Speriamo che questi consigli possano esservi utili e vi auguriamo delle fantastiche Vacanze in Sardegna.