Cosa vedere a Castelsardo

Cosa vedere a Castelsardo

10 Dicembre 2018 Off Di admin

Cosa vedere a Castelsardo: Uno dei borghi più belli d’Italia

Vi abbiamo già parlato della bella città di Alghero e oggi vi raccontiamo di un borgo medievale poco distante da essa e che allo stesso modo presenta  influenze spagnole: Castelsardo. Più precisamente vi parleremo di cosa vedere a Castelsardo fra il borgo, le migliori spiagge e l’importante patrimonio storico e culturale.

Castelsardo è un piccolo paese di poco meno di 6000 abitanti in provincia di Sassari, conosciuto in tutta Italia per il suo borgo medievale, uno dei più belli della penisola italiana. Il borgo, arroccato in un’altura costiera che domina il paesaggio circostante, nasce ufficialmente nel 1102 con la costruzione del Castel genovese della famiglia Doria, anche se studi successivi indicano il 1270 come data reale. Dopo i Doria si susseguirono tante famiglie importanti, che hanno mantenuto e sviluppato il borgo fino a portarlo ai nostri giorni.

Cosa vedere a Castelsardo

Cosa vedere a Castelsardo – Le spiagge

Il borgo in sé è bellissimo, ma la sua unicità sta nell’unione di questa bellezza col luogo dove è situato, si affaccia infatti nel golfo dell’Asinara, uno degli scorci più amati della Sardegna.

Quasi 12 km di costa, impreziositi da numerose piccole insenature circondate da rocce di trachite (pietra tipica di questa zona). Le più grandi e amate sono le spiagge centrali de La Marina, situata in piena città ai piedi del borgo e Lu Bagnu e Punta Tramontana; mentre a est appena più lontana si trova un po’ nascosta Cala Ostina. Potrete anche visitare altre splendide spiagge nei comuni limitrofi: La Marinedda amatissima dagli appassionati di surf e più in generale dagli amanti di sport acquatici o, spostandovi verso est, le stupende spiagge vicino l’Isola rossa, Badesi e Costa Paradiso.

Tutte le spiagge della zona sono dei diamanti di una bellezza unica, con la natura ancora integra che le circonda. Un interessante intreccio tra natura e città che rende una vacanza a Castelsardo davvero unica e completa.

Cosa vedere a Castelsardo


Cosa vedere a Castelsardo – Siti culturali

Cosa vedere a Castelsardo oltre alle spiagge? Il viaggio non finisce certo qui, pensate che alcuni studi portano a pensare che Castelsardo fosse in età romana la città di Tibula, spesso citata da Tolomeo nei suoi scritti, dove è descritta come la città di punta per gli sbarchi nella parte nord dell’Isola, molto importante quindi. La città di Castelsardo, essendo molto antica, ospita siti culturali davvero interessanti, come la Cattedrale di Sant’Antonio Abate che domina dall’alto del borgo le zone circostanti,  e che ospita nei suoi sotterranei il museo diocesano. Stupendo è anche il Castello Doria, un’imponente fortezza con una vista spettacolare, che ospita al suo interno un piccolo museo dedicato all’attività di intreccio di elementi naturali per produrre manufatti, quando vetro e plastica ancora non esistevano. In Piazza della Misericordia, punto di riferimento della vita cittadina, si trova invece la bellissima Chiesa di Santa Maria delle Grazie, gioiello architettonico del 1300. Amatissima dai turisti è anche l’affascinante Roccia dell’Elefante, un grande blocco di trachite rossa che, staccatasi e caduta dal monte Casteddazzu, ha preso la forma dell’elefante grazie all’erosione climatica.

Attorno al borgo le cose da vedere sono innumerevoli e potremmo continuare per ore a parlarvi di musei, nuraghe, domus de janas, potremmo parlarvi della cucina strepitosa, un mix tra mare e terra, un mix antico con ricette spettacolari ed uniche, ma il modo migliore per conoscere Castelsardo è certamente visitarla. Non vi resta che prenotare il vostro viaggio a Castelsardo per regalarvi una fantastica esperienza fatta di mare, storia, cultura e buon cibo.

Ora che sai cosa vedere a Castelsardo scopri cosa vedere ad Alghero.